Lo sguardo e il fascino del lupo

Lo sguardo e il fascino del lupo

Se avrai la fortuna di incontrare un lupo guardalo negli occhi! Conoscerai il vero lupo: timido, indifeso e terribilmente spaventato. Tutti i predatori, compreso gli umani, si guardano negli occhi quando si incontrano è la legge della natura. Basta però fare un passo indietro o battere le mani e il lupo andrà via. Ma se vuoi godere della sua bellezza, lo sguardo affascinante del lupo non ha eguali, e scoprire qualche segreto della sua vita ti consiglio vivamente di restare immobile e guardarlo negli occhi, vedrai che il respiro rallenterà, avrà inizio un’emozione primordiale alla quale non potrai più fare a meno … altro che paura.

Era l’undici luglio di qualche anno fa quando in pieno giorno in un bosco dove regnava la pace mi ritrovai a guardare negli occhi un lupo. Sento ancora l’eco dei miei battiti, il sudore che scorreva lungo il viso e la paura di essere visto attraverso l’obiettivo.

Canis lupus italicus

Canis lupus italicus. Femmina con mantello estivo

Per comprendere il vero ruolo del lupo in natura e poterlo incontrare bisogna essere pronti ad incontri sorprendenti e ad ascoltare echi che provengono da mondi lontani dal nostro. Chiunque abbia incontrato un lupo ne è rimasto in qualche modo stregato. Infatti, a differenza di altri animali, quando il lupo si sente allo scoperto punta dritto negli occhi l’osservatore. Il lupo sa che l’Uomo è il suo peggior nemico e per paura di restarne vittima cerca di utilizzare il suo fascino, assumendo una posizione di estrema sottomissione e fissandolo con i suoi grandi occhi gialli. Difficilmente chi osserva riuscirà a prendere una decisione immediata, rimarrà meravigliato per un po’ di tempo e affascinato per tutta la vita…
Ho avuto la fortuna di incrociare gli occhi del lupo in molte occasioni, ma non ho mai percepito aggressività. Paura, sottomissione e curiosità sono le emozioni più diffuse tra gli esemplari liberi dei boschi; angoscia e solitudine giungono invece dagli sguardi dei lupi in cattività.

Dal libro Un cuore tra i lupi di Antonio Iannibelli

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *